Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità

Categorie
altro
CARTABELLI DEL MUSEO
dipinti
su carta
su stoffa
su tela
disegni
manoscritti

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

GIGLIO2



Prezzo*: € 100,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Giglio2 - cm 52x60

Domenico Giglio

Con l’uscita dal carcere Domenico Giglio ha intrapreso un fertile percorso artistico particolarmente significativa la sua  collaborazione con l’artista Gianfranco Baruchello. E’ stato anche curatore di diversi progetti che esaltano l’importanza dell’arte nell’intervento sociale. Segnaliamo in particolare   “Inchiostro indelebile”, una mostra di impronte digitali, tenutasi a Roma nel 2003, che sottolineava come, attraverso il prelievo delle impronte, si generi di fatto la riduzione delle persone, soprattutto immigrate,  a “corpi di reato”. Successivamente “s/ago/me.547”, tante sagome esposte in un tunnel di Roma, per tanti

bambini che muoiono quotidianamente a causa della guerra.  Per il Museo conviviale proponiamo alcune delle sue prime opere create negli anni novanta del Novecento quando era recluso nel carcere di Rebibbia. La vena creativa di Domenico Giglio è sgorgata infatti come una forma di resistenza al carcere, sulla soglia dell’intollerabile: “quando non ne posso più” racconta l’autore, nasce l’urgenza creativa.   Questo modo di resistere creativamente all’intollerabile Domenico ha cercato di trasmetterlo anche ad altri reclusi. Quando era nella Casa di Reclusione Rebibbia-Penale, ha promosso infatti un laboratorio artistico: il “Progetto Ulisse” composto in prevalenza da persone provenienti dagli Ospedali Psichiatrici Giudiziari e che si adoperava per sensibilizzare la società verso il loro superamento.

 

 Nota bene: Chiamiamo opere di arte ir-ritata tutti i documenti qui identificati come “prodotti”. Le opere proposte su questo sito non sono in vendita e non possono essere acquistate. Le voci “ordina”, “compra” e simili sono di sistema, ma in questo sito corrispondono alla parola “adotta”. Per adozione si intende la possibilità di ricevere in affido per un anno l'opera scelta, donando l'importo simbolico di euro 100,00. L'opera andrà restituita a Sensibili alle foglie allo scadere dell'anno oppure potrà essere ri-adottata per un altro anno donando nuovamente euro 100,00.

 

Se vuoi adottare questa opera mettila nel carrello, completa l'ordine e fai la tua donazione. Potrai scaricare il file della scheda, stamparla e usarla come spunto per presentarla ai tuoi conoscenti e amici o in tutte le occasioni che vorrai costruire per farlo. L'opera sarà spedita all'indirizzo che indicherai nel campo “destinatario” e potrai segnalare nelle note se desideri che sia reso pubblico anche l'indirizzo dove sarà esposta (se, per esempio, la esporrai in un luogo pubblico). Altrimenti sarà indicata solo la città in cui l'opera si trova.

Se vuoi sostenere l'attività dell'Archivio di scritture scrizioni e arte ir-ritata “Nel bosco di Bistorco” e la sua ricerca, puoi donare l'importo che preferisci. 






Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità