Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità

Categorie
altro
CARTABELLI DEL MUSEO
dipinti
disegni
manoscritti

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

PASTORE1



Prezzo*: € 100,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

PASTORE1: “LA CASA DEL SERVO E LA CASA DEL PADRONE”, 

1994, MISTA SU CARTONCINO 44X32 CM





GIUSEPPINA PASTORE 



Giuseppina Pastore era nata a Firenze nel 1940. Nel 1964, a causa del primo ricovero in ospedale psichiatrico, i suoi studi universitari si sono repentinamente interrotti. Dopo quel primo ricovero ne sono seguiti molti altri che hanno scandito il suo lungo internamento in istituzioni psichiatriche. Dal 1989 la presenza al laboratorio di creativitˆ “La Tinaia” si era fatta stabile. Giuseppina Pastore si  spenta nel settembre del 2000, in una residenza psichiatrica dove viveva dal 1998. Negli ultimi anni si era dedicata prevalentemente al disegno colorato, componendo insieme figure e scrittura, facendo diventare anche la parola disegno e non semplice didascalia. 


Il Centro di attivitˆ espressive “La Tinaia” fu aperto nel 1975 nell’ospedale psichiatrico San Salvi di Firenze, 

Sin da subito si configur˜, a detta dei promotori, come un centro “per il superamento della mentalitˆ custodialista e per l’accettazione della sofferenza psichica, vista come espressione d’un disagio esistenziale autentico e non come malattia”. Il Centro utilizzava come principale strumento per la riabilitazione dei pazienti dal loro lungo internamento, la stimolazione della libera espressione nella pittura e nella ceramica e la possibilitˆ di portare all’incontro con la societˆ il frutto di questa attivitˆ. 

La Tinaia ha partecipato nel corso degli anni a mostre d’arte in tutto il mondo, nonchŽ a tutte le esposizioni di valorizzazione dell’art brut e dell’arte irregolare in Italia. 

Tra gli operatori che hanno segnato la storia della “Tinaia”: Massimo Mensi, Dana Simionescu, Gianna Arcori, Vittorio Gigli, Stefano Turrini. 

L'Associazione La Nuova Tinaia Onlus dal 2002 attua progetti specifici di valorizzazione, documentazione e gestione del patrimonio artistico raccolto. www.lanuovatinaia.org 

in un vecchio edificio separato dai reparti del 

manicomio e originariamente adibito a deposito per i tini. L'iniziativa fu promossa da un gruppo particolare di operatori sanitari, che erano anche pedagogisti e maestri 

d’arte. 




Nota bene: Chiamiamo opere di arte ir-ritata tutti i documenti qui identificati come “prodotti”. Le opere proposte su questo sito non sono in vendita e non possono essere acquistate. Le voci “ordina”, “compra” e simili sono di sistema, ma in questo sito corrispondono alla parola “adotta”. Per adozione si intende la possibilità di ricevere in affido per un anno l'opera scelta, donando l'importo simbolico di euro 100,00. L'opera andrà restituita a Sensibili alle foglie allo scadere dell'anno oppure potrà essere ri-adottata per un altro anno donando nuovamente euro 100,00. 


 






Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità